“Scopri il segreto di Alcaraz, il nuovo fenomeno del tennis che potrebbe sfidare Nadal a Parigi!”

Novak Djokovic è pronto per il suo debutto agli Internazionali BNL d’Italia dopo aver saltato il Masters 1000 di Madrid. Il campione serbo affronterà Tomas Martin Etcheverry, un avversario che ammette di non conoscere benissimo. Nonostante il suo infortunio, Djokovic si sente bene e adora giocare a Roma, dove ha avuto molti successi in passato. Spera che questo torneo possa servirgli come trampolino di lancio per il Roland Garros, dove vuole giocare al meglio.

Newsletter (Preference)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Sebbene Djokovic perderà con ogni probabilità la vetta del ranking questa settimana, Carlos Alcaraz avrà bisogno di disputare solo un incontro al Foro Italico per riconquistare la prima posizione. Djokovic ammette che Alcaraz merita di essere il numero uno dopo questo torneo, poiché sta giocando in maniera impressionante. Djokovic lo considera il giocatore da battere su questa superficie, anche se dipende anche dal fatto che Rafael Nadal parteciperà o meno al Roland Garros. Djokovic e Alcaraz si sono affrontati solo una volta lo scorso anno a Madrid, e potrebbero incontrarsi solo in finale a Roma.

Djokovic non vede l’ora di giocare contro Alcaraz, ma riconosce che ci sono molti grandi giocatori in questo torneo. Riguardo alla possibilità di non vedere Nadal in campo a Parigi, Djokovic spiega che non cambierebbe nulla in termini di preparazione personale. Cerca sempre di dare il meglio di sé stesso, indipendentemente dal fatto che Nadal partecipi o meno. Tuttavia, Djokovic riconosce che l’assenza di Nadal avrebbe un impatto sul mondo del tennis, poiché ha una grande storia a Parigi e ha avuto un impatto significativo su questo sport. Djokovic ha visto alcuni video dei suoi allenamenti e sa che sta cercando di prepararsi per il Roland Garros. Spera di vederlo in campo, poiché crede che per la competizione sia importante avere tutti i migliori giocatori del mondo.

P