Swiatek distrugge Sabalenka e cercherà il suo quinto titolo consecutivo

La polacca, numero 1 del mondo, ha firmato un 6-2, 6-1 alla bielorussa e ha già 27 vittorie consecutive dall’ultima sconfitta quasi tre mesi fa

Iga Swiatek non lascia nemmeno le ossa ai suoi rivali dopo la sua ascesa al primo posto nella classifica WTA. La tennista polacca difenderà la sua corona al Foro Italico di Roma dopo aver distrutto in semifinale la bielorussa Aryna Sabalenka 6-2 e 6-1, in appena un’ora e un quarto di gioco -che poteva essere meno perché Sabalenka ha dovuto curare per quasi dieci minuti Sabalenka per un problema alla schiena.

Swiatek non perde una partita dagli ottavi di finale del Torneo di Dubai, quando ha ceduto a Jelena Ostapenko. Quasi tre mesi fa, durante i quali il polacco ha vinto 27 partite e quattro tornei (Doha, Indian Wells, Miami e Stoccarda) perdendo appena cinque set, nella quinta serie di vittorie consecutive nel tennis femminile dal 2000.

Ti piacerà:  L'incredibile punto di Badosa dopo uno scambio di 35 colpi: così è finita dopo l'impresa

Dopo manca il Madrid per un infortunio alla spalla destrala numero 1 del mondo è stata una tromba d’aria sulla terra battuta del Foro Italico, in cui non ha perso un set in tutta la settimana.

Sabalenka, che aveva mostrato una buona forma alla Roma, poteva resistere a qualche resistenza ma al momento della verità è stata l’ennesima vittima del giocatore del momento, che quest’anno parte come il netto favorito per recuperare il titolo ottenuto al Roland Garros 2020 quando aveva appena 19 anni.

swiatek in questo momento non ha punti deboli e finisce per esasperare gli avversari. E a maggior ragione nel caso di una Sabalenka che non si è mai caratterizzata per la sua pazienza in pista.

Ti piacerà:  Tsitsipas sopravvive alla follia contro Schwartzman e giocherà la semifinale

Il polacco è stato particolarmente incisivo al resto, realizzando fino a sei pause di servizio contro un avversario che ha vinto solo il 29% delle prime di servizio. Ha invece concesso una pausa alla bielorussa solo nel suo primo turno, un miraggio di quello che sarebbe successo dopo.

Swiatek difenderà la sua corona WTA 1.000 a Roma contro la Il tunisino Ons Jabeur o il russo Daria Kasatkina. Jabeur ha appena vinto a Madrid e oggi sembra l’unica tennista in grado di mettere in difficoltà la donna polacca.