Dr. Disrespect sottolinea una funzionalità di Warzone 2 che pensa lo farà "rovina" la battaglia reale

Lo streamer di YouTube e veterano di CoD Dr. Disrespect è già critico nei confronti di Warzone 2 e crede che il sequel di Battle Royale cadrà vittima di un elemento cruciale.

Warzone 2 è senza dubbio una delle uscite più attese nel 2022, ma Dr Disrespect non sta ancora soccombendo all’hype.

Two Time ha già chiarito i suoi pensieri su Modern Warfare 2, arrivando persino a disinstallare l’ultima voce di CoD a causa delle sue carenze. Insieme alla nuova esperienza multiplayer del franchise, Warzone 2 e la DMZ non hanno “alcuna possibilità” di sopravvivenza secondo The Doc.

Con una serie di miglioramenti al genere battle royale, The Doc ritiene che Warzone 2 sarà deluso da una nuova funzionalità.

Dr. Disrespect pensa che i robot “rovineranno” Warzone 2 per i giocatori di CoD

Il 10 novembre, l’accesso anticipato a Warzone 2 e DMZ è stato consentito a un elenco selezionato di streamer. Mentre The Doc non era sul campo di battaglia, ha iniziato con un esempio dei suoi pensieri sulla DMZ: “Preferirei giocare a Warzone, soprattutto se è la stessa mappa”.

“Penso che i bot rovineranno l’esperienza, amico, completamente… ecco a cosa si riduce ora. È un bot o è un giocatore? Il dottore continuò.

Prendendo ispirazione da artisti del calibro di Escape From Tarkov, DMZ presenterà personaggi AI che possono aiutare o ostacolare i tentativi del giocatore di uscire con successo dalla mappa.

Discussione dalle 4:47:00 in poi

“Dovrebbero passare direttamente al PvP hardcore per l’uomo di Warzone. Questo potrebbe essere davvero bello se non ci fossero i robot. Ecco uno strato che mi piace… come se prendessero il bottino e lo mettessero un po’ più in profondità”, ha aggiunto il Dr. Disrespect.

Resta da vedere se l’esperienza completa conquisterà The Doc, ma lo scopriremo presto.

Warzone 2 verrà lanciato il 16 novembre e, se vuoi essere preparato, dai un’occhiata alle nostre guide e agli equipaggiamenti per vincere.