La leggenda di CSGO Nicolai ‘dev1ce’ Reedtz ha sfogato la sua frustrazione su un monitor innocente durante una partita della ESL Pro League contro Entropiq.

Chiudere una partita in Counter-Strike può essere un po’ un ottovolante emotivo per la squadra davanti. A nessuno piace avere un vantaggio che svanisce davanti ai propri occhi, ma è quello che stava accadendo il 2 settembre quando Ninja in Pyjamas ha affrontato Entropiq.

Nonostante fosse sotto 13-10, la squadra ceca è rimasta in lotta, essendo un po’ una spina nel fianco di NiP.

Dopo che dev1ce è riuscito a segnare quattro frag consecutivi con alcune giocate incredibili, sembrava che la sua squadra stesse per prendere un vantaggio decisivo nel round.

Questo fino a quando Vladislav ‘Krad’ Kravchenko lo ha eliminato con il risultato che Entropiq ha disinnescato la bomba, con grande dispiacere della superstar danese che ha fatto così tanto per aiutare la sua squadra.

dev1ce distrugge un dispositivo

Anche dopo aver ricevuto pacche sulla schiena per i suoi sforzi, Reedtz non ha avuto niente di tutto ciò e ha continuato a battere il suo monitor con il pugno.

Ora, per essere onesti, non è stato il colpo più aggressivo che vedrai mai, ma potrebbe essere stato sufficiente per mettere in pausa il gioco poiché il suo monitor sembrava funzionare male e il professionista ha persino iniziato a strofinarsi la mano dopo l’impatto.

“Abbiamo un timeout tecnico in modo che voi ragazzi possiate speculare sul motivo per cui potrebbe essere così”, ha spiegato l’incantatore.

Fortunatamente, la partita è continuata poco dopo con NiP che si è aggrappato alla vittoria, ma chiaramente la star di CSGO non era molto contenta di come è andato il round, soprattutto visti i suoi sforzi per ottenere l’asso.

Le condizioni del monitor rimangono sconosciute. Forse, se saremo fortunati, dev1ce lo firmerà e lo venderà all’asta.