Pokimane spiega perché pensa che il divieto di Twitch per gli scioperi DMCA sia “totalmente equo”

Imane “Pokimane” Anys si è espressa in difesa del suo divieto da Twitch, spiegando perché è “totalmente giusto” che sia stata colpita dal divieto dal sito per aver guardato Avatar e altre famose serie TV negli ultimi giorni.

Twitch è stato inondato di una cosa negli ultimi giorni: il controverso meta “programma TV”, in cui le star guardano serie di lunga data durante tutti i loro streaming.

Gli streamer hanno guardato tutto da Programmi di cucina di Gordon Ramsay, a iconici franchise di anime come Naruto, Food Wars ⁠— un’opzione Pokimane si rese presto conto che era stato un errore. ⁠— e Hunter x Hunter, e spettacolo cult Avatar The Last Airbender, l’ultimo dei quali pokimane vietato.

Commerciale

Quel trambusto dell’8 gennaio proibì di mettere la volpe tra le galline.

Mentre molti hanno dichiarato “la fine di Twitch” La star bandita Pokimane si è effettivamente espressa a sostegno della sua sospensione, sostenendo che era la cosa giusta da fare.

Twitch: Pokimane Lo streamer marocchino-canadese si è schierato con Twitch per la sua sospensione a sorpresa.

Anys, chi era rilasciato dalla sua sospensione di 48 ore verso la fine del 9 gennaio, ha sorpreso molti sostenendo il suo divieto poco dopo essere stata bloccata dal sito di streaming.

In effetti, è stato fermamente dalla parte di Amazon durante l’intera faccenda.

La streamer di Twitch ha detto di “non essere sorpresa” dalla sua sospensione, ammettendo che non pensa nemmeno che sia “ingiusto” ⁠, in realtà era qualcosa che sperava sarebbe successo prima piuttosto che dopo.

Commerciale

  • Per saperne di più: TimTheTatman prende in giro Twitch sul metagame del programma televisivo

“Secondo me”, ha scritto la star su Twitter il 9 gennaio, “era inevitabile che gli editori prendessero provvedimenti, con me o qualcun altro, durante questo meta contraccolpo di Twitch”.

Tanto per essere chiari, non sono sorpreso e non penso che questo sia ingiusto. Secondo me, era inevitabile che gli editori agissero, con me o qualcun altro, durante questo meta di contraccolpo.

Parlerò di più di questo lunedì, quando potrò dare maggiori dettagli sulla situazione! ?

— pokimane (@pokimanelol) 9 gennaio 2022

L’ormai controverso Pokimane trasmissione dell’8 gennaio, dove ha guardato Avatar The Last Airbender per più di sei ore di fila, ha segnato la prima volta che la star di Twitch si è unita alla meta televisiva in modo importante.

  • Per saperne di più: Perché Amouranth non si unisce al nuovo programma televisivo di Twitch Meta

Ha raggiunto un pubblico di 30.9k e ha mandato in onda “Solo chateando”. Ironia della sorte, il titolo della sua trasmissione era “Finally We’ll Do It… Let’s Hope Nothing Crazy Happens”.

Pokimane spiega perché pensa che il divieto di Twitch per gli scioperi DMCA sia "totalmente equo"Il divieto di 48 ore della star di Nickelodeon/Netflix è stato dovuto a diverse affermazioni DMCA di Avatar The Last Airbender.

Pokimane dovrebbe tornare al suo normale orario di streaming su Twitch lunedì 10 gennaio, dove prevede di affrontare tutto ciò che riguarda il “meta TV”, la sua sospensione e i piani di streaming futuri.

Commerciale

  • Leggi di più: Pokimane ha una buona ragione per rimpiangere la sua carriera su Twitch

“Parlerò di più di questa situazione lunedì”, ha promesso la star marocchina-canadese ai suoi fan preoccupati. “[I can] maggiori dettagli sulla situazione allora”.