Il giocatore di Pro Apex Legends è rimasto sconcertato dopo che Twitch ha bandito il suo account oltre un decennio fa

Il giocatore di Pro Apex Legends è rimasto sconcertato dopo che Twitch ha bandito il suo account oltre un decennio fa

Un professionista di Apex Legends di 24 anni è stato bandito da Twitch per aver creato il suo account quando aveva meno di 13 anni.

La community di Apex Legends è sul sentiero di guerra dopo che il giocatore professionista di FURIA Nelson "Xeratricky" Medina è stato bandito dalla piattaforma di live streaming di proprietà di Amazon Twitch.

Secondo lui, il divieto è dovuto al fatto che ha creato il suo account più di 11 anni fa, prima del suo 13esimo compleanno, mentre i TOS di Twitch affermano che devi avere almeno 13 anni per registrarti.

Apex Legends Pro bandito da Twitch

L'Apex pro ha condiviso la notizia del suo divieto tramite Twitter, rivelando di essersi svegliato con le e-mail del supporto Apex che lo informavano che il suo account era stato disattivato il 7 ottobre.

Il giocatore professionista ha rivelato di aver fatto domanda per entrare a far parte del programma di partnership di Twitch ad agosto, ma alla fine la domanda è stata respinta e ha invece ricevuto un modulo di ricorso per qualcosa a che fare con la sua età.

Senza pensarci, il 24enne ha inviato un documento d'identità alla piattaforma il 19 settembre, dove ha atteso una risposta.

Dopo il follow-up il 25 settembre, Xera non ha ricevuto una risposta fino al 7 ottobre, quando ha ricevuto due e-mail che la informavano che il suo account era stato eliminato.

beh, il mio account twitch è stato cancellato perché avevo meno di 13 anni quando ho creato l'account, quindi devo creare un account completamente nuovo ora woohoo! Mi aiuterebbe molto se potessi seguire il mio nuovo account https://t.co/57hCJg0wMn

— Xera FURY (NUOVO ACCOUNT TWITCH) (@Xeratricky) 7 ottobre 2022

Riconoscendo di aver infranto le regole creando il suo account, lo streamer ha dichiarato di essere preoccupato per la mancanza di comunicazione di Twitch, aggiungendo che il suo account vietato ha guadagnato una quantità significativa di denaro, che non sa dove andrà a finire. .

Fortunatamente, la community si è riunita per mostrare il proprio sostegno al 24enne, con lui che ha accumulato migliaia di follower sul suo nuovo account Twitch.

"Sono in una posizione estremamente fortunata per la cancellazione del mio account Twitch, ma sono in grado di ricominciare da capo e ottenere 2.200 follower in un giorno e tonnellate di supporto tramite chat", ha scritto su Twitter. "Grazie ragazzi, sul serio, amo la mia comunità e vi apprezzo tutti".

Sono in una posizione estremamente fortunata per eliminare il mio account twitch ma per poter ricominciare da capo e ottenere 2200 follower in un giorno e un sacco di supporto in chat grazie ragazzi, amo la mia comunità e vi apprezzo tutti pic .twitter .com/ACKJh64RVo

— Xera FURY (NUOVO ACCOUNT TWITCH) (@Xeratricky) 8 ottobre 2022

Non è nemmeno la prima volta che vediamo una situazione del genere. All'inizio del 2021, la giovane star di Twitch AverageHarry è stata lasciata in una posizione simile, poiché la piattaforma ha disattivato il suo account con 90.000 follower per lo stesso motivo.

Si spera che sarai in grado di recuperare l'account disattivato, che ha più di 20.000 follower. Tuttavia, la piattaforma non è stata certamente clemente in passato.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Il giocatore di Pro Apex Legends è rimasto sconcertato dopo che Twitch ha bandito il suo account oltre un decennio fa è possibile visitare la categoria Esports. Questo articolo è stato aggiornato nel 2023.

Lee Taejil

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni