Rockstar Games ha preso in giro per mesi il suo prossimo remake di Grand Theft Auto 5, ma non tutti sono troppo contenti della sua esistenza.

Il lancio delle console PlayStation 5 e Xbox Series ha determinato una tendenza interessante. Mentre i nuovi titoli AAA stanno conquistando i giocatori con un’incredibile fedeltà e funzionalità, Rockstar Games ha dirottato le proprie risorse collettive in titoli del passato. Le voci su una trilogia originale di GTA sono quasi confermate ufficialmente e i giocatori si stanno arrampicando per tornare ai panorami dell’era di sesta generazione.

Quello che viene confermato, invece, è l’arrivo di Grand Theft Auto 5: Expanded and Enhanced edition. Originariamente pubblicizzato per il debutto a novembre, il restyling di nuova generazione è stato ora spostato in marzo 2022.

L’esistenza di questo remake di nona generazione non ha soddisfatto tutti i fan di GTA, come ha chiarito lo streamer di Twitch Lord Balvin.

Rimasterizzazioni di GTARockstar Games Si dice che la trilogia originale arriverà sulle console di nuova generazione nei prossimi mesi.

Abbiamo bisogno della rimasterizzazione di GTA 5?

Grand Theft Auto Online continua a essere un colosso nella scena multiplayer. Generandosi in una propria entità, l’esperienza di GTA ora può essere vissuta in un modo singolare. Otto anni fa, Grand Theft Auto 5, ma la sua durata è andata ben oltre le nostre aspettative. Rockstar Games sta ancora spingendo il golia del mondo aperto e non c’è una fine in vista.

Il primo assaggio ufficiale dell’edizione Expanded and Enhanced è stato presentato durante il PlayStation Showcase il 9 settembre e lo streamer Lord Balvin non ne è stato molto contento.

“Non possono continuare a farla franca! No! No!” ha urlato Balvin mentre si presentava il titolo di GTA 5. Andando oltre, la rabbia di Balvin è solo cresciuta: “Non voglio più tornare indietro. Ho finito! Non puoi migliorare la grafica più di così.”

Bro STOP @RockstarGames pic.twitter.com/PNGslZed3Z

— Big Boss (@LordBalvin) 9 settembre 2021

Lord Balvin ha dichiarato che “non gliene fregava un cazzo” mentre il trailer continuava a interpretare scenari familiari visti nelle precedenti iterazioni.

Quando il remake finalmente uscirà l’anno prossimo, non siamo sicuri che Lord Balvin sarà entusiasta come gli altri.