Meme YouTuber afferma di aver perso il canale dopo i DMCA di Nikocado Avocado

Smalto Virginia

❘ Pubblicato: 2023-01-13T20:27:00

❘ Aggiornato: 2023-01-13T20:45:52

Il popolare meme YouTuber “KraccBacc” afferma di aver perso il suo canale a causa delle affermazioni DMCA del collega creatore Nikocado Avocado dopo aver apportato modifiche a lui in alcuni video.

Sebbene YouTube sia popolato da una serie di importanti account di meme, KraccBacc è stato uno dei canali di creazione di meme più popolari, vantando circa un milione di abbonati fino a quando il suo profilo è stato improvvisamente messo offline a metà gennaio.

Il creatore si è rivolto a Twitter per spiegare la situazione, affermando di essere stato colpito da diversi avvisi DMCA: reclami inviati da un’azienda o da un creatore che chiedeva a YouTube di rimuovere un video a causa della violazione del copyright.

Secondo le linee guida di YouTube, se un canale riceve tre avvertimenti sul copyright, il proprio “account, insieme a tutti i canali associati, è soggetto a chiusura, tutti i video caricati sul tuo account verranno rimossi e non potrai creare nuovi canali”.

YouTuber afferma Nikocado Avocado dietro la cancellazione del canale

KraccBacc sostiene che la persona dietro gli scioperi fosse lo YouTuber Nikocado Avocado, noto sui social media per i suoi video di mukbang, in cui mangia grandi quantità di cibo.

In particolare, lo YouTuber ha creato un gioco per cellulare prendendo in giro Nikocado chiamato “Nikocado Bulk”, in cui i giocatori controllano un personaggio destinato ad assomigliare a Nikocado Avocado. Lo scopo del gioco è schivare gli ostacoli e mangiare quanti più sacchetti di Taki e bevande energetiche possibile per livello.

KraccBacc ha citato il gioco come una possibile ragione per l’eliminazione del suo canale e ha avvertito altri creatori di evitare di inserire contenuti su di lui nei loro video, poiché ha anche apportato diverse modifiche a lui che potrebbero essere la ragione per i possibili avvisi DMCA.

l’ha scoperto pochi giorni fa. Ecco perché penso che mi stia cercando. 💀💀💀🔥

— grande monaco (@KraccBacc) 2 gennaio 2023

“Se sei un canale YouTube, in particolare un canale di meme che non è ‘oompaville’ che crea contenuti su Nikocado, [I] consiglio vivamente di smetterla”, ha scritto in un tweet del 3 gennaio. “Il tuo canale è a rischio”.

Iscriviti alla nostra newsletter per gli ultimi aggiornamenti su eSport, giochi e altro ancora.

Se sei un canale YouTube, in particolare un canale meme che non è oompaville, la creazione di contenuti su nikocado ti consiglia vivamente di fermarti. Il tuo canale è a rischio.

— grande monaco (@KraccBacc) 2 gennaio 2023

Secondo KraccBacc, Nikocado avrebbe colpito due dei suoi video per “problemi di privacy” e ha condiviso un altro screenshot dal suo account che mostrava i caricamenti che erano stati rimossi di conseguenza.

Il creatore ha anche pubblicato una dichiarazione sulla situazione in corso, affermando che YouTube stava impiegando “un po’ più di una settimana” per risolvere la controversia.

“Il canale potrebbe tornare o meno, e questa è la mia lezione”, hanno scritto. “In ogni caso, spero di utilizzare ciò che ho imparato sull’algoritmo se dovessi creare un canale completamente nuovo, dato che adoro fare video”.

Fortunatamente, YouTube sembra aver comunicato attivamente con KraccBacc fino al 12 gennaio, con l’account Twitter ufficiale del Team YouTube che lo ha contattato in una risposta pubblica dicendo: “So che il nostro team di assistenza ai creator è in contatto con te e sta lavorando sodo riguardo a questo.”

Per ora, il destino del canale di KraccBacc è nell’aria mentre il creatore di meme continua a lavorare con YouTube in mezzo a questi ultimi avvertimenti sul copyright.

Nikocado deve ancora pubblicare una risposta formale alla cancellazione del canale di KraccBacc, ma ti terremo aggiornato sulla situazione proprio qui a Dexerto.