Mentre l’universo di Valorant continua ad espandersi, Riot Games aggiunge una nuova mappa, Fracture, al pool.

Finora Riot Games ha trionfato con la creazione di mappe in Valorant. Dalle sponde soleggiate di Breeze ai magazzini ghiacciati di Icebox, abbiamo goduto di una grande varietà di paesaggi.

Finora, però, la maggior parte delle mappe sono state prive di lore. Abbiamo visto uova di Pasqua qua e là, ma niente di conclusivo.

Entra in Fracture, la settima mappa del gioco. Immerso nella narrazione e nella creazione di uno stile di gioco nuovo e innovativo, questo panorama mozzafiato è destinato a diventare un tesoro per i cacciatori di tradizioni e per i tiratori scelti.

Poster della mappa della frattura di ValorantRiot GamesQualcosa di malvagio si nasconde sotto Fracture.

Frattura Valorant: data di rilascio

Fracture uscirà insieme all’Episodio 3, dall’Atto 2 in poi mercoledì 8 settembre. È accompagnato da un nuovissimo Battle Pass e dalla Patch 3.05.

Nuova mappa Valorant: Frattura

Conosciuta in precedenza come Canyon, Fracture è una mappa a forma di H divisa a metà. Con un arido deserto da un lato e una giungla lussureggiante dall’altro, il Lead Artist Brian Yam scrive: “​volevamo creare una divisione visiva distintiva per i due lati della mappa per suggerire che si è verificato un incidente, che ha portato alla timeline una frattura causata da una spaccatura”.

A differenza di qualsiasi altra mappa, gli attaccanti appariranno su entrambi i lati della mappa, con i difensori che si generano proprio al centro. “L’idea per la mappa è nata da una semplice domanda: ‘E se’” osserva il progettista di livelli Joe Lansford. “E se gli attaccanti iniziassero da entrambi i lati della mappa, pizzicando i difensori? Volevamo davvero chiedere ai giocatori di ripensare ad alcuni presupposti fondamentali e dare loro problemi unici da risolvere”.

Ironia della sorte, questa mappa molto futuristica ha le sue radici in qualcosa di molto più classico: la Battaglia del Fosso di Helm della serie fantasy Il Signore degli Anelli. “Mentre gli orchi stanno sfondando i cancelli, Aragorn e Théoden (e il restante squadzinho) vanno loro incontro. “Ora per l’ira, ora per la rovina e l’alba rossa!” Gandalf e i Cavalieri di Rohan scendono d’assalto dalla montagna dall’altra parte. Quando sei in difesa e entrambi i giocatori A e B spingono per capovolgere i tavoli e pizzicare invece gli attaccanti, mi ricorda sempre questo momento”.

Valutazione della mappa delle frattureRiot GamesFracture presenta due spawn di attaccanti, con i difensori che cercano di mantenere il centro della mappa.

Frattura: il paradiso della tradizione di Valorant

Non solo Fracture è una versione molto diversa della tradizionale mappa FPS, ma è perfetta per i giocatori che amano approfondire la storia di Valorant.

Il direttore creativo David Nottingham osserva: “Dopo che il filmato Duality ha rivelato ai giocatori l’esistenza di una Terra gemella, il nostro obiettivo era quello di dare ai giocatori un’ulteriore sbirciatina sul conflitto in gioco tra questi due mondi. E in Fracture, vediamo che forse ci sono aspetti del conflitto non così in bianco e nero come potrebbero inizialmente apparire.

“Questa mappa gioca un ruolo chiave nella linea temporale lineare del conflitto in atto tra la nostra Terra e questa misteriosa ‘altra terra’ che sta inviando i propri Valorant Agents. Pertanto, abbiamo investito nella narrazione ambientale e visiva per aiutare i giocatori curiosi a svelare più completamente il misterioso conflitto in corso”.

Inoltre, il principale artista ambientale Brandon Martynoiwicz promette che “ci sono dieci Tac-Bears nascosti in tutta la mappa”, e questi probabilmente sono gli elementi interattivi che Riot ha promesso.