Farantube
Image default
Overwatch

Overwatch League si libera dalle catene sportive tradizionali con un formato stagionale migliorato

La Overwatch League ha svelato i piani per la stagione 2021, migliorando la struttura improvvisata introdotta a metà del 2020. Infine, la lega si è adottata come un esport rimuovendo le catene sportive tradizionali che cercavano di trascinarlo verso il basso.

Fin dal suo inizio, la OWL è stata promessa come il principale campionato di eSport, rispecchiando il bagliore del gioco casalingo e il fandom visti negli sport di tutto il mondo. Trovare un equilibrio tra sport tradizionali ed eSport, tuttavia, si è rivelato molto più lungo di quanto avrebbe mai dovuto.

Per capire perché il formato della stagione 2021 sembra così buono al confronto, dobbiamo tornare all’anno scorso e come la stagione è stata salvata da un improbabile eroe.

Nel 2020, la terza stagione della Overwatch League è stata posizionata per essere sia uno spettacolo che una noia. Era destinato a essere un bizzarro paradosso del clamore casalingo impantanato dallo slogan della stagione regolare di uno sport standard.

Ben Pursell per Blizzard Entertainment La novità dei giochi in casa e in trasferta può esaurirsi rapidamente.

In origine, i piani del campionato erano semplicistici: tenere partite nelle città ospitanti ogni fine settimana in modo che i fan potessero vedere le loro squadre giocare dal vivo – la premessa originale promessa agli investitori. Il costo, tuttavia, è stato la rimozione delle “fasi”, mini tornei che hanno creato alcuni dei migliori momenti di OWL dalle prime due stagioni a Burbank.

Chi potrebbe dimenticare le battaglie tra i Vancouver Titans e San Francisco Shock o l’emozione di vedere il New York Excelsior scontrarsi con il London Spitfire? Ora, il campionato li aveva messi da parte, optando per una stagione più simile all’NBA o alla MLB.

La stagione è iniziata con alcune settimane di eventi occidentali nelle città ospitanti dove alcune squadre hanno sperimentato il suddetto clamore per le partite casalinghe, ma anche allora la novità si stava esaurendo. Con una lunga stagione, non ci sarebbe stata una ricompensa per queste partite settimanali fino al piccolo torneo di metà stagione e alla lontana post-stagione.

Giocatore di shock che tiene il trofeo OWL 2019I momenti di Overwatch LeagueBig non dovrebbero essere limitati alla post-stagione.

A parte le occasionali partite di rivalità (alcune delle quali sembravano brutalmente artificiali basate strettamente sulla vicinanza geografica) la stagione divenne noiosa. Non c’era nessun torneo in programma fino alla metà della stagione in cui solo quattro squadre avrebbero gareggiato – ben lontano dalle fasi della passata stagione – fasi che, tra l’altro, hanno forgiato legittime rivalità.

Quindi, i problemi di salute globale hanno drasticamente modificato il corso della stagione e hanno finito per farlo in meglio. La stagione è stata rapidamente spostata online e le divisioni sono state drasticamente modificate quando le squadre in Occidente si sono spostate a Est, dando luogo a due conferenze radicalmente diverse da quelle inizialmente previste.

Anche il programma è stato completamente rinnovato, portando infine all’annuncio del May Melee: il primo nuovo torneo dell’anno che ha visto due gare separate sia in Oriente che in Occidente. Finalmente c’era speranza per il campionato. La posta in gioco è stata alzata e ora anche le partite della stagione regolare hanno avuto un impatto più immediato.

Utile per celebrare la vittoria di OWL 2018 con London SpitfireLa vittoria di OWL 2018 di Robert Paul per Blizzard EntertainmentProfit è stata molto emozionante.

Da lì, sono stati aggiunti altri tornei con Summer Showdown e Countdown Cup, ognuno dei quali si è rivelato un successo e ha creato momenti che passeranno alla storia degli eSport.

Gli Shanghai Dragons sono diventati la prima squadra a invertire la rotta in una serie dal primo a quattro (meglio di sette) e il Paris Eternal ha sbalordito tutti abbattendo San Francisco Shock e Philadelphia Fusion nella loro corsa Cenerentola.

Tornei, chi l’avrebbe mai detto ?! I tornei erano la chiave per il treno della campagna pubblicitaria ed era a tutto vapore.

Fortunatamente, la Lega lo capisce adesso. Sabato 20 febbraio, la Overwatch League ha annunciato il ritorno dei tre eventi menzionati in precedenza, più la Giostra di giugno appena aggiunta.

Robert Paul / Blizzard Entertainment: Titans e Shock sono stati una delle migliori rivalità in Overwatch, grazie ai livelli.

Anche gli eventi stessi sono destinati a migliorare, con le squadre che giocano tre settimane di partite per determinare la classifica e il seeding per le partite a eliminazione diretta. Con otto squadre a est, quattro si qualificheranno mentre sei avanzeranno su dodici a ovest. Da lì, inizieranno le partite a eliminazione diretta fino a quando non ci saranno due squadre rimaste. I due dell’Ovest voleranno quindi alle Hawaii per competere in un girone a doppia eliminazione contro le due squadre dell’Est rimanenti.

Come ricompensa, le squadre riceveranno punti extra nella classifica stagionale per le posizioni alte. Tre vengono assegnati ai vincitori del torneo, mentre i secondi classificati ricevono due e la squadra al terzo posto ottiene un punto extra. Questo è, ovviamente, in cima al montepremi di $ 225.000 per ogni evento.

È un cambiamento positivo e che sono lieto di vedere messo in atto sin dall’inizio della stagione. I fan riceveranno il guadagno di cui hanno bisogno per rimanere investiti per tutta la stagione, ma non è l’unico ritorno favorevole.

Carlton Beener per Blizzard EntertainmentOverwatch League è finalmente in grado di avere successo.

Sebbene i pool di eroi possano essere stati un’aggiunta delicata (specialmente nel gioco ladder), il loro ruolo nel diversificare il meta nel OWL non dovrebbe essere sottovalutato. Con un gioco così difficile da bilanciare come Overwatch, vedere gli eroi abusati rimossi dalla rotazione dovrebbe mantenere le cose fresche.

Lasciandosi alle spalle l’antiquato modello sportivo tradizionale, il campionato si è posizionato per avere successo, soprattutto se può mantenere questo formato una volta che il mondo tornerà alla normalità.

La domanda per Blizzard ora, ovviamente, è Overwatch 2. Senza dubbio l’eventuale sequel darà nuova vita allo sparatutto degli eroi e ringiovanirà la sua scena eSport. In combinazione con il formato migliorato, OWL sembra essere in una posizione di forza quando il gioco viene rilasciato.

Come Overwatch possa rimanere rilevante fino ad allora, tuttavia, è tutta un’altra storia. La lega ha finalmente fatto la sua parte e si è abbracciata come un esport. Ora spetta agli sviluppatori fornire.

Related posts

Come ottenere la skin Roadhog Pachimari in Overwatch

admin

Il bizzarro glitch di Overwatch manda il campo dell’immortalità di Baptiste attraverso la mappa

admin

Stagione 2021 dell’Overwatch League: programma, classifiche, altro

admin

Leave a Comment