Farantube
Image default
Notizie di Apex Legends

ImperialHal afferma che Respawn ignora il feedback dei professionisti di Apex Legends nei playtest

Il professionista di TSM Apex Legends Phillip ‘ImperialHal’ Dosen non ha mai eseguito test per Respawn, ma secondo la star, gli sviluppatori “non ascoltano” e “ignorano completamente” il feedback dei giocatori professionisti poco prima che i nuovi contenuti vengano pubblicati, portando a problemi di bilanciamento.

Con la stagione 10 di Apex Legends dietro l’angolo, vengono aggiunti gli ultimi ritocchi a titoli come il nuovo Legend Seer, le modifiche alla mappa di World’s Edge e altro ancora.

Tuttavia, l’equilibrio potrebbe non essere tutto lì, come l’arco Bocek alla sua uscita nella stagione 9. Fa parte del processo di espansione del lancio di un gioco da una manciata di tester interni a milioni in tutto il mondo, che possono scoprire molto di più in un lasso di tempo molto più ridotto.

Tuttavia, secondo ImperialHal, anche i meccanismi rotti vengono scoperti durante i playtest, ma Respawn non li corregge prima che il gioco arrivi dal vivo.

Sebbene la star di TSM ammetta di “non aver mai testato una singola stagione di Apex” ed è stata offerta solo una volta, molti giocatori professionisti l’hanno fatto e le loro opinioni sono state “completamente ignorate”.

Respawn EntertainmentHal afferma che Respawn “non ascolta” il feedback dei giocatori professionisti nei playtest prima di rilasciare nuovi contenuti di Apex Legends.

“Da quello che ho sentito, ci sono molti feedback dati dai giocatori professionisti che loro [Respawn] semplicemente ignorare completamente. A loro letteralmente non importa”, ha detto in streaming.

“Soprattutto roba con Valkyrie. C’erano un sacco di cose con Valkyrie dove loro… [pro players] ha detto ‘non puoi fare questo e quello’… non ascoltano”.

Hal ha aggiunto un disclaimer che tutto è soggettivo e “ognuno ha la propria opinione… e questo crea conflitto”, ma il ponte tra ciò che è buono per il gioco occasionale e il gioco professionale rende il bilanciamento un compito quasi impossibile.

“È divertente come il gioco sia così lontano dal contatto tra competitivo e casual. Le due cose sono così sbalorditive che nerferanno la hitbox di Wattson e probabilmente stanno pensando di buffare Gibby”, ha detto.

“Non credo che dovrebbero ascoltare completamente i professionisti, ma ci deve essere un po’ di buon senso. Il ragionamento alla base del buffing e del nerfing dei personaggi non ha senso”.

Ha evidenziato l’arco al momento del rilascio come “l’esempio perfetto”, con alcuni tester che hanno chiesto modifiche prima che venisse pubblicato. Nessuno è stato realizzato, con Respawn che ha rapidamente rilasciato una patch dopo che è caduto.

Le recenti modifiche a Lifeline hanno anche lasciato perplesso Hal, affermando che la rimozione dello scudo “ha appena reso un personaggio che era già stronzo ancora peggio”.

Con molti più cambiamenti di equilibrio in arrivo nella stagione 10, il professionista TSM ha la sua direzione. Anche se questo potrebbe non corrispondere a quello di Respawn, crede che l’opinione dei giocatori professionisti ⁠— e di altri playtester ⁠— sia ancora valida.

“[I’d] probabilmente potenzia i personaggi deboli [than nerf strong ones]… ma non so quale sia il gioco giusto. So solo quali personaggi sono merda e dovrebbero essere migliori. Non so se sia meglio nerfare i personaggi più forti o potenziare quelli più deboli.

“Questa è la differenza tra essere un giocatore ed essere uno sviluppatore ⁠— qual è il modo giusto di bilanciare il gioco ⁠— ma sento che la mia opinione su quale personaggio è buono e cattivo è ancora valida come giocatore.”

Related posts

L’eredità di Bangalore è stata rivelata nell’evento Apex Legends for Chaos Theory

admin

L’exploit di Apex Legends consente a Revenant e Wraith di rubare il bottino del caveau senza una chiave

admin

Gli sviluppatori di Apex Legends suggeriscono una modifica molto richiesta alle armi d’oro

admin

Leave a Comment