Perché gli streamer lasciano Twitch per YouTube? Per un'ovvia ragione

Nel 2019, Ninja e Shroud sono stati tentati dalla piattaforma di streaming Microsoft Mixer, con grandi affari che erano abbastanza preziosi da farli lasciare Twitch. Ora, TimTheTatman e il dottor Lupo si sono uniti a Dr Disrespect e CouRage su YouTube, allo stesso modo in grandi affari.

Quando la mossa di Tim è stata annunciata il 1 settembre, ci sono state voci secondo cui ciò potrebbe segnalare l'inizio di una valanga per Twitch, con i fan che speculano su chi sarebbe stato il prossimo domino a cadere e a cambiare alleanza dal viola al rosso.

Anche il tempismo è stato particolare: Tim ha lasciato Twitch lo stesso giorno della protesta #ADayOffTwitch, che ha visto migliaia di streamer boicottare la piattaforma per 24 ore, sensibilizzando sui raid di odio che hanno preso di mira i creatori emarginati.

Un giorno di riposo logo del movimento TwitchTwitter: RekItRavenA Day Off Twitch è stata una grande protesta il 1 settembre.

Tutto ciò ha creato la tempesta perfetta, con le persone che hanno prematuramente previsto la caduta di Twitch come piattaforma. Perdendo i suoi più grandi creatori, affrontando il contraccolpo degli streamer più piccoli e venendo criticato dagli utenti normali tutto in una volta.

Riassunto

Perché gli streamer lasciano Twitch?

In realtà, però, questa è tutta una reazione eccessiva. C'è solo una ragione per cui questi streamer stanno lasciando Twitch, e non ha nulla a che fare con incursioni di odio, attacchi DMCA, una vaga politica di divieto o presunti favoritismi verso determinati canali.

Il motivo è che YouTube offre a questi streamer abbastanza soldi da non doversi mai preoccupare che il loro numero di sottotitoli diminuisca o non abbiano abbastanza donazioni in un dato mese. Quando Valkyrae si è unita a YouTube, il contratto era così prezioso che non avrebbe avuto importanza se avesse avuto letteralmente uno spettatore.

"Quando sono passato ovviamente ho firmato un contratto quindi ho pensato 'Ok, questo è per la stabilità'", ha detto il membro dei 100 Thieves. "Posso fare quello che voglio e non devo preoccuparmi di numeri e cose, se ho uno spettatore starò bene."

DrLupo è stato altrettanto trasparente. “Tutti stanno solo cercando di mettere al sicuro la borsa, giusto? Non c'è vergogna in questo. Questo è letteralmente il motivo per cui tutti si alzano e vanno al lavoro, giusto? Quindi, ovviamente, la situazione finanziaria che YouTube mi ha presentato senza dubbio è come, sai, sono al sicuro per tutta la vita. Tutti stanno cercando di arrivare a quel punto. Perché dovrei dire di no?"

È una grande settimana per @YouTubeGaming! Benvenuti @DrLupo e @timthetatman – siamo così felici che vi uniate a noi! pic.twitter.com/hhuEPg9dLr

— Susan Wojcicki (@SusanWojcicki) 1 settembre 2021

In effetti, se non fosse per questi contratti eccezionali, è probabile che questi streamer perderanno entrate dal solo reddito del flusso. Dr Disrespect, che si è trasferito su YouTube non per scelta dopo il suo divieto di Twitch, ha rivelato che guadagna solo un quarto di quello che ha fatto prima.

In tutta onestà, la situazione di Doc è unica, perché il mistero attorno al suo "divieto" significava che era meno favorevole al marchio agli occhi di alcuni partner, e quindi la perdita di stream sponsorizzati potrebbe essere un fattore.

Il dottor Disrespect fa causa a TwitchTwitch/Dr DisrespectDr Disrespect ha intenzione di citare in giudizio Twitch, poiché il divieto gli è costato una perdita di reddito, afferma.

Tuttavia, YouTube non ha ancora lo stesso livello di monetizzazione per gli streamer. Anche se ha fatto grandi passi avanti e continuerà a farne altri, c'è ancora molta strada da fare. Gli abbonamenti dotati, una funzionalità che YouTube Gaming sembra pronta a implementare, sono enormi per gli streamer di Twitch e aumentano enormemente il loro numero di sub grazie ai loro più grandi fan con il reddito più disponibile disposto a contribuire di più.

Le taglie di Twitch consentono a streamer di varie dimensioni di sfruttare i flussi sponsorizzati. I vantaggi fedeltà dell'abbonamento sono incredibilmente potenti per mantenere i fan abbonati per anni. I vantaggi di Prime Gaming sono ovviamente esclusivi anche di Twitch.

YouTube supererà Twitch?

Se chiedi a YouTube, sosterrebbero di averlo già fatto. Le metriche per i contenuti di gioco in generale sono molto più grandi su YouTube, quando includi contenuti VOD e soprattutto se guardi agli spettatori dall'Asia e dal Sud America.

Ma, se ci concentriamo esclusivamente sui contenuti livestream, Twitch continua a dominare. Nel secondo trimestre del 2021, la media di visualizzazioni simultanee di Twitch è stata di 3 milioni, mentre YouTube Gaming è stata solo di 599.000. Inoltre, le visualizzazioni simultanee di Twitch sono aumentate dal primo trimestre, mentre YouTube ha registrato un calo del 5% dal primo al secondo trimestre.

il futurohttps://t.co/Hz9YZ0m2EA pic.twitter.com/ekGwDreHOL

— timthetatman? (@timthetatman) 1 settembre 2021

Non c'è dubbio che questi numeri cresceranno per YouTube man mano che firmano questi grandi nomi di streamer Twitch. Ma l'osservatore medio di livestream migrerà totalmente da YouTube a Twitch, solo perché Tim e DrLupo se ne sono andati? Probabilmente no. I loro fan più accaniti lo faranno, ma coloro che semplicemente preferiscono Twitch probabilmente troveranno lì un nuovo streamer preferito.

Come mai? Perché ciò che YouTube Gaming deve ancora ottenere nello spazio livestream è ancora lampante: rilevabilità, condivisibilità e community. Anche durante il CDL (un prodotto per cui YouTube ha pagato profumatamente), i fan di CoD si sono lamentati della difficoltà di trovare lo stream.

YouTube è più che consapevole di queste carenze e sta sicuramente lavorando per risolverle. L'aggiunta di clip all'inizio di quest'anno è stata un enorme miglioramento, ma non sono ancora facilmente condivisibili come Twitch. Non possiamo, ad esempio, incorporare una clip di YouTube in questo articolo. Non c'è semplicemente alcuna opzione di incorporamento.

Gli utenti non possono nemmeno sfogliare le "migliori clip" di uno streamer, un'altra funzione molto amata su Twitch.

In termini di comunità, questa sarà la barriera più difficile da superare. La chat di Twitch ha i suoi problemi, la tossicità è la principale. Ma non c'è dubbio che le funzionalità di chat siano uno dei punti di forza del sito. Punti canale, sondaggi, mod, VIP, badge, comandi e, naturalmente, emote, contribuiscono tutti al coinvolgimento della community.

Le emote potrebbero sembrare una caratteristica frivola: quanto possono essere davvero importanti "KEKW" e "PogChamp"? La risposta è molto. YouTube ha ovviamente le emoticon di chat e gli streamer possono caricare le proprie proprio come Twitch, ma per il resto, sono essenzialmente solo emoji di Apple (per non parlare del fatto che fanno rallentare lo streaming quando li scorrono).

YouTube è sicuramente un serio concorrente del trono del livestream di Twitch, uno che la piattaforma di proprietà di Amazon guarderà alle loro spalle. Ma, per ora, attirare una manciata di grandi nomi con grandi contratti non sarà sufficiente per provocare un cambiamento totale nell'attenzione dello spettatore.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Perché gli streamer lasciano Twitch per YouTube? Per un'ovvia ragione è possibile visitare la categoria Business Esports. Questo articolo è stato aggiornato nel 2022.

Farantube

Ciao sono Marta, content manager di Farantube, mi dedico alla ricerca di redattori qualificati per pubblicare il loro lavoro su Farantube.com. Speriamo che vi piaccia tutto il contenuto pubblicato.

Altre notizie:

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per “interazioni e funzionalità semplici”, “miglioramento dell\'esperienza” e “misurazione” come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. Più informazioni