Farantube
Image default
Smash

Leffen in cerca di consulenza legale dopo le accuse selvagge di Smash pro Hax$

TSM FTX Smash Melee pro William ‘Leffen’ Hjelte sta cercando consulenza legale dopo che il collega pro Aziz ‘Hax$’ Al-Yami lo ha accusato di aver creato un “regime totalitario” nella comunità di Smash in due ore e mezza su YouTube video.

Essendo una delle figure più grandi della comunità di Smash, Leffen non è mai stato lontano dalle luci della ribalta. Tuttavia, un recente documento e video pubblicato dal collega giocatore professionista Hax$ è stato un evento inaspettato.

Il 5 maggio, Hax$ ha pubblicato un documento Google di 136 pagine, insieme a un video YouTube di 2,5 ore che elenca una serie di “accuse” contro Leffen, accusandolo di essere uno “psicopatico” determinato a creare un “regime totalitario” all’interno di Smash Comunità.

C’erano un totale di nove accuse mosse contro Leffen, comprese le accuse di aver “dirottato” il movimento #MeToo per il suo tornaconto personale, usato “ricatto e propaganda” per “diffamare” il rivale di Smash Juan “Hungrybox” DeBiedma, e “istruito maliziosamente “i giocatori di cambiare il layout dei loro controller di gioco.

Meno di un’ora dopo la pubblicazione del video, Leffen ha pubblicato la sua risposta sbalordita alle accuse di manipolazione della comunità di Smash per il proprio tornaconto e ha rivelato di temere per il suo benessere.

“A questo punto non so nemmeno cosa fare”, ha detto. “Legit preoccupato per la mia sicurezza in eventi con questo livello di cose.”

Leffen ha concluso dicendo che chiederà consulenza legale alla luce delle accuse. “Considererò un avvocato prima di dire di più solo per assicurarmi che le mie basi siano coperte”, ha aggiunto.

a questo punto non so nemmeno cosa fare. Legit preoccupato per la mia sicurezza agli eventi con questo livello di cose. Guarderò un avvocato prima di dire di più solo per assicurarmi che le mie basi siano coperte.

– TSM FTX Leffen (@TSM_Leffen) 5 giugno 2021

Altre accuse contro Leffen di Hax$ includono le accuse di aver usato il movimento Smash #MeToo per “abbattere” l’ex-Tempo Storm pro Gonzalo ‘ZeRo’ Barrios, che nel luglio 2020 ha confessato di aver inviato messaggi inappropriati a ragazze minorenni, e quindi di “elevarsi socioeconomicamente” come conseguenza della sua caduta.

Leffen ospiterà il torneo Smash LEVO 18 il 5-6 luglio e resta da vedere se le accuse potrebbero influire sulla sua presenza a questo evento e sugli eventi a venire.

Related posts

Smash pro Salem parla dopo il divieto di competere nei tornei

admin

Heavy supera il voto più grande dei fan di Smash Ultimate come combattente DLC più richiesto

admin

Sakurai annuncia “presto” il DLC Smash Ultimate e smaschera le voci sul Fighters Pass 3

admin

Leave a Comment