L’ex professionista di Smash Ally parla delle storiche accuse di molestie sessuali

Dopo due anni di silenzio, l’ex giocatore numero uno al mondo di Smash Elliot “Ally” Barroza-Oyarce ha parlato delle accuse di molestie sessuali mosse contro di lui dal collega professionista Zack “CaptainZack” Lauth, dicendo che “si rammarica di tutto” ma alla fine è stato la vittima.

Ally è stato ostracizzato dalla comunità di Smash nel 2019 dopo che la sua relazione con CaptainZack è stata resa pubblica.

Al momento della loro relazione, Ally aveva 27 anni, mentre CaptainZack ne aveva 16.

Ally ha scelto di ritirarsi immediatamente da Smash ed è stato rapidamente bandito da tutti i tornei dalla Task Force delle molestie. Tuttavia, dopo essere tornato brevemente a marzo per parlare delle sue difficoltà, il 27 luglio ha rilasciato una dichiarazione di 12 minuti che descriveva in dettaglio tutto ciò che riguardava le accuse.

Robert Paul per Red BullAlly si è ritirato da Smash dopo che le accuse sono venute alla luce nel 2019.

La dichiarazione di Barroza-Oyarce, durata due anni, ha contestato le accuse di molestie sessuali mosse contro di lui non solo dal capitano Zach, ma anche dal suo ex compagno.

“Ha abusato di me per due anni con cose che non volevo fare e si sentiva a disagio a postare sul mio Twitter”, ha detto della sua ex ragazza.

“Continuava a farmi pressioni fino a quando non mi arrendevo. L’ho bloccata un giorno perché ho notato che non andava bene per la mia mente e mi ha fatto ammettere cose che non ho mai fatto per usarlo contro di me.”

Secondo quanto riferito, ha portato la star di Smash in tribunale, ma non ha vinto la causa. Tuttavia, nonostante questo, Ally ha detto che “non ammetterà mai alcun illecito”.

Per quanto riguarda CaptainZach, “si rammarica di tutto” per l’intimità con l’allora sedicenne. Tuttavia, Ally afferma di essere stato abusato in quella relazione e “in preda al panico”, il che ha portato a più problemi lungo la linea.

“Si è avvicinato a me mentre ero nel mio peggior stato mentale. Non avevo idea delle sue intenzioni finché non sono rimasta sola con lui nella sua stanza d’albergo. Ha cercato di baciarmi e sono andata nel panico perché in tutti questi anni stavo facendo tutto ciò che qualcun altro mi diceva di fare. Gli ho detto di non dirlo a nessuno”, ha detto.

“Sapevo quanto fosse depresso, quindi avevo paura che si sarebbe fatto male”.

Ally ha affermato di essere stato ricattato dal Capitano Zach prima di rompere tutto. Ha detto che “hanno approfittato della sua gentilezza” in entrambe le relazioni.

“Non ho abusato di nessuna di queste persone. Hanno approfittato della mia gentilezza. Sono consapevole di aver fatto delle scelte molto sbagliate. Sono stato depresso e ho dormito a malapena dopo aver iniziato a fare cose orribili in Smash 4″, ha detto.

“La mia relazione con Zach era davvero sbagliata e rimpiango tutto. Avrei voluto essere stato più forte quel giorno, ma non potevo, e dopo mi sentivo come se fossi bloccato in esso. Dopo aver realizzato quanto fosse brutto e sbagliato, pensavo solo ‘Probabilmente verrò fregato ad un certo punto.’ Mi scuso per essere debole”.

L'ex professionista di Smash Ally parla delle storiche accuse di molestie sessualiTischphotosAlly ha detto che non ha intenzione di competere mai più in Smash.

L’ex numero uno ha ammesso che “non riuscirà mai più a competere seriamente”, ma ha anche detto che “parti di me non vogliono più competere”.

“Sono stato mandato in terapia per vedere se c’era qualcosa che non andava in me. Non ero sicuro di me stesso. Non hanno trovato nulla di sbagliato, era solo il mio stato mentale e decisioni stupide”.

La dichiarazione di Ally arriva dopo che molti altri ex professionisti di Smash si sono scusati per aver molestato sessualmente altri membri della comunità.

Il commentatore D1 ha confutato “affermazioni palesemente false” di stupro contro di lui a luglio, mentre Nairo ha affermato che era innocente a febbraio. Quest’ultimo è tornato con successo sulla scena, in streaming su YouTube dopo essere stato bannato da Twitch.