Farantube
Image default
Calcio Internazionale

l’inizio delle sedicesime finali

Proprio come la Champions League ha dato il via al suo primo turno a eliminazione diretta martedì, l’Europa League ha fatto lo stesso giovedì. Si disputavano le sedicesime finali della seconda competizione europea più importante e, in alcune, c’era una presenza argentina. Sono entrati in azione giganti del Vecchio Continente come Manchester United, Milan, Arsenal e Napoli. Tutti giocheranno la rivincita la prossima settimana, tranne il Tottenham di Mourinho, che affronterà la partita il giorno prima.

WOLFSBERGER 1 – TOTTENHAM 4

Gli inglesi hanno sconfitto gli austriaci con gol di Son, Bale, Lucas Moura e Vinicius. Liendl, di penale, ha segnato lo sconto. A causa delle restrizioni all’ingresso per le persone provenienti da paesi affetti da mutazioni Covid-19, la partita si è svolta a Budapest; nella stessa fase in cui il Liverpool ha battuto il Leipizg 2-0 per la Champions League. Erik Lamela è entrato nel complemento della visita.

L’argentino Lamela, nella vittoria contro Wolfsberger. Foto: Attila KISBENEDEK / AFP.

REAL SOCIEDAD 0 – MANCHESTER UNITED 4

Per lo stesso motivo del gioco precedente, i Red Devils hanno battuto gli spagnoli in territorio italiano. Bruno Fernandes -2-, Rashford e James hanno segnato per quelli guidati da Solskjaer, che non ha avuto la presenza di Edinson Cavani, che nelle ultime ore è ricomparso sui radar del Boca.

Lo United batte a Torino.  Foto: EFE / EPA / ALESSANDRO DI MARCO.

Lo United batte a Torino. Foto: EFE / EPA / ALESSANDRO DI MARCO.

DINAMO KIEV 1 – STREGHE 1

La prima partita della serie giocata in Ucraina si è conclusa con un pareggio. Vitaliy Buyalskiy ha segnato per la casa mentre Brandon Mechele ha fatto la visita.

RED STAR 2 – MILANO 2

La squadra di Zlatan, che non aveva lo svedese (era in panchina), è stata abbinata all’ora con un uomo in più. I gol del rossonero sono stati realizzati da Pankov, contro, e dal francese Theo Hernández mentre quelli del locale sono stati realizzati da Kanga e dallo stesso Pankov, che al 93 ‘è stato riscattato dall’errore.

L'hanno dato al Milan ogni ora.  Foto: EFE / EPA / ANDREJ CUKIC.

L’hanno dato al Milan ogni ora. Foto: EFE / EPA / ANDREJ CUKIC.

SPORTING BRAGA 0 – ROMA 2

Nicolás Gaitán ha iniziato nella sconfitta contro quelli della capitale italiana, che hanno vinto con i gol di Edin Dzeko e Borja Mayoral. L’ex Boca è stato sostituito dopo 56 minuti.

Nico Gaitán ha giocato per l'ospite.  Foto: EFE / EPA / HUGO DELGADO.

Nico Gaitán ha giocato per l’ospite. Foto: EFE / EPA / HUGO DELGADO.

KRASNODAR 2 – DINAMO ZAGABRIA 3

La squadra croata, che fino a poco tempo fa voleva rimpatriare il difensore centrale del Racing Leonardo Sigali, ha ottenuto una strepitosa vittoria in Russia grazie ai gol di Petkovic -2- e Atiemwen. Gli svedesi Berg e Claesson hanno segnato per Krasnodar.

La squadra che voleva Sigali Bear ha vinto all'andata.  Foto: REUTERS / Sergey Pivovarov.

La squadra che voleva Sigali Bear ha vinto all’andata. Foto: REUTERS / Sergey Pivovarov.

GIOVANI RAGAZZI 4 – BAYER LEVERKUSEN 3

La squadra di Exequiel Palacios e Lucas Alario, che ha perso 0-3 ed è riuscita a pareggiare, ha finito per perdere in finale contro gli svizzeri. Nessuno dei due ex River è entrato neanche un minuto. Fassnacht, Siebatcheu, Elia e Siebatcheu hanno segnato per la casa mentre Schick, in doppio, e Diaby hanno segnato per i tedeschi.

Il Leverkusen dell'ex fiume cadde in Svizzera.  Foto: EFE / EPA / ANTHONY ANEX.

Il Leverkusen dell’ex fiume cadde in Svizzera. Foto: EFE / EPA / ANTHONY ANEX.

OLYMPIAKOS 4 – PSV 2

I greci con gol di Bouchalakis, M’Vila, El-Arabi e Masouras hanno sconfitto gli olandesi, che hanno fatto doppietta con l’israeliano Zahavi.

L'Olimpiakos ha battuto il PSV.  Foto: ARIS MESSINIS / AFP.

L’Olimpiakos ha battuto il PSV. Foto: ARIS MESSINIS / AFP.

SLAVIA PRAGA 0 – LEICESTER 0

Lo Slavia e la squadra che è al terzo posto in Premier League si sono annoiati all’andata in Repubblica Ceca.

Vardy non ha terminato la partita, foto: EFE / EPA / MARTIN DIVISEK.

Vardy non ha finito il gioco, foto: EFE / EPA / MARTIN DIVISEK.

BENFICA 1 – ARSENALE 1

Il portoghese, con Nicolás Otamendi in partenza e Franco Cervi in ​​panchina, ha eguagliato i Gunners allo Stadio Olimpico di Roma, anche a causa dei vincoli legati alla pandemia Covid-19. Pizzi, dai dodici gradini, ha fatto quello del Benfica e Saka ha messo i numeri finali.

Pierre-Emerick Aubameyang e Nico Otamendi.  Foto: Marco Iacobucci / PA Wire / DPA.

Pierre-Emerick Aubameyang e Nico Otamendi. Foto: Marco Iacobucci / PA Wire / DPA.

ROYAL ANTWERP 3 – RANGERS 4

I Rangers vinsero nell’ultimo grazie al rigore di Barisic, che ne aveva già segnato un altro prima. Aribo e Kent hanno fatto gli altri due per gli scozzesi mentre Avenatti, Rafaelov e Hongla hanno segnato per il padrone di casa.

Gli scozzesi hanno vinto nell'ultimo.  Foto: AP / Francisco Seco.

Gli scozzesi hanno vinto nell’ultimo. Foto: AP / Francisco Seco.

SALISBURGO 0 – VILLARREAL 2

Il sottomarino giallo, che aveva Gerónimo Rulli come antipasto, sconfisse Salisburgo come visitatore. Alcácer e Niño hanno segnato i gol per la squadra guidata da Unai Emery, che aveva anche Ramiro Funes Mori e Juan Foyth come sostituti. Gli ex studenti sono entrati al 45 ‘.

Il sottomarino giallo ha vinto.  Foto: AP / Andreas Schaad.

Il sottomarino giallo ha vinto. Foto: AP / Andreas Schaad.

MOLDE 3 – HOFFENHEIM 3

I norvegesi e i tedeschi si sono uccisi a vicenda. Ellingsen, Andersen e Fofana hanno fatto lo stampo. Dabbur -2- e Baumgartner, quelli dell’Hoffenheim.

Martin Ellingsen, del Molde.  Foto: AP / Alberto Saiz.

Martin Ellingsen, del Molde. Foto: AP / Alberto Saiz.

GRANADA 2 – NAPOLI 0

Gli spagnoli, con Nehuen Pérez in panchina, hanno battuto il 2-0 di Gattuso con reti di venezuelani Herrera e Kenedy. La partita è stata giocata a Los Cármenes.

Il Napoli perde senza Mertens.  Foto: REUTERS / Jon Nazca.

Il Napoli perde senza Mertens. Foto: REUTERS / Jon Nazca.

MACCABI TEL AVIV 0 – SHAKHTAR DONETSK 2

Gli ucraini hanno sconfitto il Maccabi Tel Aviv in Israele. Patrick e Tete hanno segnato per Shakhtar Donetsk.

Tete, del Shakhtar Donetsk.  Foto: EFE / EPA / ATEF SAFADI.

Tete, del Shakhtar Donetsk. Foto: EFE / EPA / ATEF SAFADI.

LILLE 1 – AJAX 2

L’Ajax di Nicolás Tagliafico e Lisandro Martínez ha ribaltato negli ultimi cinque minuti il ​​leader della Ligue 1. Tadic, su rigore, e Brobbey hanno fatto l’epopea. Weah aveva messo in vantaggio i francesi.

Il 3 della selezione era il titolo.  Foto: EFE / EPA / IAN LANGSDON.

Il 3 della selezione era il titolo. Foto: EFE / EPA / IAN LANGSDON.

ARGOMENTI CHE COMPARI IN QUESTA NOTA

Related posts

Il Feyenoord gli diede il permesso di tornare a Pratto

admin

La metà del Boca era all’altezza del compito

admin

Giorni e orari per gli argentini nel sudamericano

admin

Leave a Comment